Analisi del titolo entrato nella watchlist di Pasca Premium, Cognizant Technology Solutions (CTSH)

cognizant scritta blu

Pasca Profit-scritta e logo


www.pascaprofit.com

Cognizant Technology Solutions (CTSH) mercato NASD ISIN: US1924461023

 

Cognizant Technology (CTSH) è entrata nella nostra watchlist il 13 agosto 2019.

Cognizant è una società leader fornitrice di servizi IT volti alla digitalizzazione dei modelli di business dei clienti. I servizi offerti dall’azienda includono soluzioni digitali, consulenza, sviluppo di applicazioni, integrazioni di sistemi, test e manutenzione di applicazioni, servizi infrastrutturali e servizi di processi aziendali.

Ultime trimestrali – 31 luglio 2019:

Cognizant Technology il 31 luglio 2019 ha pubblicato i risultati del secondo trimestre 2019. L’azienda ha riportato nel trimestre un utile per azione Non-GAAP pari a $0.94, superando le stime di $0.02; l’utile per azione GAAP invece è stato pari a $0.90, in linea con le aspettative.
I ricavi generati sono stati pari a $4.14B, superando le stime di $10M. Tale dato rappresenta un incremento anno su anno pari al +3.5%.
Cognizant stima di generare per l’intero anno un fatturato nell’intervallo $16.55-16.8 miliardi, a fronte della media delle stime degli analisti che si attestano a $16.7 miliardi. La crescita top-line (di ricavi) è stimata attorno al 3.9-4.9% anno su anno in ipotesi di tassi di cambio costanti.
L’azienda, inoltre, ha alzato le guidance per quanto riguarda l’utile per l’anno in corso in un range di $3.92-3.98 ad azione rispetto alle precedenti stime pari a $3.87-3.95, contro il consensus pari a $3.89.

Analisi del business

Cognizant fornisce servizi IT a grandi aziende, per la precisione 48 aziende della Fortune 100 sono clienti di Cognizant. Attualmente la società ha 282.000 dipendenti, di cui 195.000 in India. L’azienda attualmente genera il 76% dei ricavi dal Nord America, il 18% dall’Europa e la parte residuale dal resto del mondo. Per quanto riguarda la clientela, invece, il 35% del fatturato deriva da clienti attivi nel settore finanziario, il 29% deriva da player nel settore dell’health care, il 14% da aziende attive nel settore Media & Tecnologia.

Cognizant ha assunto un ruolo di primo piano nei servizi dell’Information Technology grazie a tassi di crescita superlativi nel corso degli anni. Come prevedibile, i tassi di crescita hanno iniziato già da alcuni anni a rallentare rispetto ai dati storici e secondo le nostre stime dovrebbero normalizzarsi nel prossimo futuro. La crescita in termini top-line degli ultimi tre anni è stata pari a al 6.86% annuo, mentre in termini di utile netto è stata pari al 10.14% annuo. Chiaramente, la diminuzione dei tassi di crescita è una caratteristica negativa che impatta sul valore intrinseco aziendale, ma che rappresenta una situazione assolutamente naturale se vista in ottica di ciclo di vita aziendale.

Sebbene prevediamo una fase di normalizzazione dei risultati, ci aspettiamo che l’azienda possa crescere in maniera superiore rispetto al settore dei servizi IT, per il quale ci si aspetta un tasso di crescita intorno al 5% per i prossimi 10 anni. Gli investimenti continui ad alto potenziale, il raggiungimento di nuove aree geografiche, l’internazionalizzazione, le nuove tecnologie, ma soprattutto la fidelizzazione con la clientela saranno i driver di crescita di lungo termine.

cognizant grafico con le principali voci di conto economico degli ultimi tre anni a consuntivo e il consensus degli analisti per i prossimi tre anni

Nella tabella sopra sono mostrate le principali voci di conto economico degli ultimi tre anni a consuntivo e il consensus degli analisti per i prossimi tre anni. Attualmente le stime degli analisti prevedono un tasso di crescita di circa il 6.5% annuo per i prossimi cinque anni. Il PEG, ricavato dal rapporto tra il multiplo price to earnings e il tasso di crescita, risulta pari a 2.70, risultato negativo che indica un sovrapprezzo della crescita di breve termine.

VANTAGGI COMPETITIVI

Cognizant gode di vantaggi competitivi basati sulla focalizzazione a lungo termine e sulla dedizione rivolta ai bisogni della clientela. L’impegno nell’instaurazione di rapporti duraturi ha costruito un “fossato economico” in termini di alti costi di conversione per gli attuali clienti. Non è un caso che Cognizant abbia un tasso di fidelizzazione del 90%, molto superiore rispetto ai competitors. La società può mantenere questo fossato tramite il continuo sviluppo di soluzioni innovative e il rafforzamento di politiche volte alla fidelizzazione della clientela.

Ulteriori vantaggi competitivi possono essere ottenuti nel miglioramento delle prestazioni, nell’affidabilità dei servizi, nel consolidamento reputazionale e, chiaramente, nel pricing del servizio.

cognizant-grafico- principali ratios suddivisi in due sezioni, quella finanziaria e quella relativa alla profittabilità e alla crescita

Nell’immagine soprastante sono presentati i principali ratios suddivisi in due sezioni: quella finanziaria e quella relativa alla profittabilità e alla crescita. La situazione finanziaria è ottima, con bassi livelli di indebitamento e alto livello di assets liquidi a bilancio; gli algoritmi Altman Z-Score e Ohlson O-Score sono estremamente positivi, indicando una bassissima probabilità di default nel breve termine.

In termini di redditività la situazione è positiva rispetto alle medie settoriali, anche se rispetto ai dati storici vi è un trend negativo. Il basso livello di intensità del capitale ha permesso all’azienda di generare rendimenti sul capitale investito superiori al 20%, come media degli ultimi 5 anni.

La valutazione

cognizant grafico-rappresentati i principali ratios valutativi

Nell’immagine sopra sono rappresentati i principali ratios valutativi. La situazione generale che possiamo ricavare da questi dati, combinati con gli altri ratios visti in precedenza, è una situazione di valutazione attraente ma che, allo stesso tempo, è caratterizzata da indicatori di profittabilità e di salute finanziaria molto positivi.

Per potere valutare efficacemente una società è sempre bene utilizzare diversi strumenti e tecniche di valutazione. Per stimare il valore intrinseco della società è stato costruito un piano previsionale di bilancio a più scenari. A differenza dell’analisi relativa, la quale si basa sulle valutazioni di mercato, l’analisi di tipo assoluto mira alla stima del valore intrinseco di una società, basandosi sullo studio dei documenti contabili, dei vantaggi competitivi e delle prospettive future. Il metodo utilizzato è basato su una serie di Discounted Cash Flow Model a più scenari che mirano a calcolare il valore intrinseco di un’azienda in grado di generare determinati risultati in termini di flussi di cassa dato un certo rischio di business. I risultati delle analisi di valutazione indicano un valore intrinseco dell’azienda pari a $ 72,21 ad azione, che rappresenta una sottovalutazione rispetto ai prezzi attuali di mercato.

Rischi e incertezza in fase di studio

Abbiamo diverse fonti di rischio legate ad un eventuale investimento nel capitale azionario:

– La principale fonte di rischio per Cognizant Technology Solutions è rappresentata dalla competizione all’interno del mercato di riferimento. Tra i competitor citiamo Accenture, DXC Technology, Atos, Capgemini, Wipro, Infosys ma anche IBM, Deloitte e EPAM, senza considerare i più piccoli fornitori locali. L’azienda dovrà continuare a “scavare il suo fossato economico” investendo in innovazione e affidabilità per i suoi servizi.

– Circa il 76% dei ricavi deriva dal Nord America; questa caratteristica geografica rappresenta una forte esposizione all’economia della regione.

– Gli utili dell’azienda sono influenzati dalla volatilità dei movimenti dei tassi di cambio della rupia indiana rispetto al dollaro USA.

– Un ulteriore fattore di rischio deriva dalla tipologia aziendale. L’azienda è caratterizzata da una dinamica crescente di risultati e un alto rendimento del capitale investito. Tali peculiarità rendono il titolo borsistico molto esposto alle aspettative di crescita.

Le mie conclusioni

Riteniamo che un investimento nel capitale azionario di Cognizant rappresenti una opportunità di investimento interessante nel settore dei servizi IT. Cognizant Technology Solutions (CTSH) rappresenta una società di alta qualità operativa nel settore dei servizi IT, capace di generare ottimi rendimenti sul capitale e di poter sfruttare i driver di lungo periodo che contraddistinguono il mercato di riferimento. Il titolo rimarrà in watchlist per ulteriori approfondimenti e analisi.

La ricerca statistica ha dimostrato che le azioni che mostrano determinati attributi fondamentali tendono a sovraperformare il mercato sul lungo termine. Un abbonamento al Portafoglio Pascarella ti consente di accedere ad un portafoglio redditizio basato su questi efficaci e collaudati driver di ritorno. Dimenticati di opinioni e speculazioni, le decisioni di investimento basate su dati fondamentali possono fornire rendimenti superiori con un rischio inferiore.

 

 

Analisi a cura di Marco Bergianti – +393204082091info@pascaprofit.com
Analista Senior: Giuseppe Pascarella, autore del libro Battere il Benchmark e gestore del portafoglio Pasca Premium e Portafoglio Pascarella

 

DISCLAIMER:
Le opinioni e le informazioni contenute nel presente documento sono state sono state redatte con la massima perizia possibile in ragione dello stato dell’arte delle conoscenze e delle tecnologie ed ottenute o derivanti da fonti ritenute attendibili, ma la loro accuratezza e la loro affidabilità’ non sono comunque in alcun modo e forma fonte di responsabilità da parte di Scripta Finance né’ di alcuno. I dati sono forniti da Compustat Xpressfeed, Standard & Poors, Finviz e una divisione di The McGraw-Hill Companies così come altri fornitori di dati di terze parti nonché dai Sec filling aziendali.

Gli alert di comunicazione e i rapporti di ricerca contengono pareri e sono forniti solo a scopo informativo, non costituiscono in alcun modo un servizio di consulenza finanziaria, né offerta al pubblico: le informazioni pubblicate non costituiscono una precisa raccomandazione ad investire, ad acquistare o vendere alcuno degli strumenti finanziari analizzati. Si consiglia di non fare affidamento esclusivamente sul documento di ricerca a fini di transazioni di titoli o altri investimenti, essi incoraggiano a condurre la propria ricerca e chiedere il parere di professionisti qualificati prima di fare qualsiasi investimento. Nessuna delle informazioni contenute nella presente relazione costituisce o è destinato a costituire una raccomandazione, né una sollecitazione all’investimento. Scripta Finance non è e non sarà responsabile di qualsivoglia perdita o danno in cui si possa incorrere in seguito all’affidamento sul contenuto dell’analisi o alert di comunicazione. Si ricorda che le analisi fornite non costituiscono un’indicazione utile delle prospettive future degli strumenti finanziari esaminati; si rammenta inoltre, che i Mercati Finanziari sono estremamente volatili e gli investitori possono incorrere in elevate perdite che, nel caso di utilizzi di margini, possono uguagliare o superare l’investimento originario. Scripta Finance svolge ogni sforzo affinché le informazioni contenute in questo sito siano accurate, ma non si assume la responsabilità per errori, ritardi o qualsiasi forma di imprecisione delle informazioni contenute. Eventuali decisioni di investimento che ne dovessero conseguire sono assunte, da parte dell’utente, in piena autonomia ed a proprio esclusivo rischio.

L’utilizzo di questo rapporto è disciplinato dalle condizioni di utilizzo di Scripta Finance, ne è vietata la divulgazione a scopo commerciale ed è ad uso privato del cliente Scripta Finance. Vendere o linkare tale report costituisce una violazione del diritto d’autore degli analisti di Scripta Finance, ogni violazione di tale diritto è punito con il ban da eventuali report e potrebbe precludere l’esclusione dalla lista dei nostri clienti.

 


 

Seguimi anche sul gruppo Facebook “Battere il Benchmark” ==> https://bit.ly/2wzzIez

Acquista il mio libro “Battere il Benchmark” ==> https://bit.ly/2WvfCgd

 

Seguimi anche sul gruppo Facebook
"Battere il Benchmark"

Acquista il mio libro "Battere il Benchmark"

Scopri gli Ultimi articoli