Cosa bolle in pentola a Wall Street?

Condividi l'articolo

Come sai se mi leggi da un po’, con questi articoli cerco di fare principalmente due cose:

  • Un po’ di educazione finanziaria, cercando di mostrare quali sono i giusti atteggiamenti per operare con profitto sul mercato americano
  • Selezionare le notizie più interessanti che possono darti un vantaggio prezioso per scegliere le azioni migliori da mettere nel tuo portafoglio

Ogni tanto perciò ti parlo anche di titoli specifici, come farò oggi.

Quello però che vorrei ti fosse chiaro è che non si tratta di un consiglio ad acquistare.

E credimi non è la solita raccomandazione per togliermi ogni responsabilità dalle spalle, ma te lo dico perchè nemmeno io ho preso in considerazione l’idea di acquistarli.

Infatti a volte ti parlo di titoli che sono entrati nella watch list e che quindi sono stati analizzati dal mio team in modo approfondito…

… altre volte, come in questo caso, ti parlo semplicemente di titoli che possono essere interessanti, ma non sono ancora passati attraverso i raggi X miei e dei miei analisti.

Ma allora perché te ne parlo?

Lo faccio perchè penso che sia importante prendere familiarità con i vari titoli della borsa americana.

Wall street è la piazza dove ci sono più azioni al mondo, quindi per iniziare a conoscerle perchè non partire da quelle che hanno delle buone prospettive di crescita?

Ecco perché oggi ti faccio conoscere questi 2 titoli interessanti:

  • Bank of america
  • Bristol Myers Squibb

Bene mettiamoci in viaggio e partiamo da : BANK OF AMERICA (NYSE:BAC) 

Ti sorprenderai a sentir parlare di una banca in un momento come questo…

… visto che come successe nel 2008 anche questa crisi dovuta al COVID-19 sembra destinata ad aggredire le banche.

Ma Bank of America appare attualmente ben capitalizzata ed inoltre la Federal Reserve – la banca centrale degli Stati uniti – ha già fatto capire che è intenzionata a fare tutto il necessario per sostenere le banche.

Inoltre Bank of America, negli ultimi 10 anni, ha messo in atto alcune politiche molto efficaci che gli hanno permesso di ridurre le spese infruttifere e aumentare la qualità dei creditori a cui ha concesso prestiti.

Poi, sempre nell’ambito di un piano di contenimento dei costi, ha ridotto il numero di filiali fisiche ed aumentato i clienti attivi nel home banking e nella telefonia mobile.

Tutto questo ha reso Bank of America una banca efficiente e ben capitalizzata.

E non è finita qui…

Se mi conosci sai quanto è importante per me il value nelle decisioni di acquisto…

…quindi un titolo che ha un book value del 76% è sicuramente da tenere d’occhio.

Se per caso stai muovendo i primi passi nei mercati finanziari e non sai cos’è il book value sappi che, detto terra terra, è il rapporto tra il prezzo di mercato dell’azienda ed il valore effettivo derivante dai libri contabili.

Quindi se il prezzo di mercato corrisponde a solo il 76% del valore effettivo dell’azienda vuol dire che ora il titolo è sottovalutato.

Questi sono alcuni dei motivi che mi spingono a dire che Bank of America potrebbe essere un titolo interessante.

Bastano per comprarlo?

Assolutamente no! 

Grazie a 25 anni di esperienza sui mercati ho imparato sulla mia pelle che prima di mettere un titolo in portafoglio bisogna fare una analisi tridimensionale dell’azienda, per capirne ogni suo aspetto.

Se ti interessa una spiegazione dettagliata del metodo che uso per analizzare una società  puoi leggere il mio ultimo libro: “Battere il benchmark”.

Vuoi sapere quali sono i titoli che hanno fatto guadagnare al mio portafoglio di punta il + 678% negli ultimi 10 anni?

Ma adesso procediamo ed andiamo a conoscere il secondo titolo di oggi: Bristol Myers Squibb (NYSE:BMY) 

Se parlare di banche in questo momento poteva essere sorprendente certo non lo è parlare di un’azienda farmaceutica.

Tutti hanno i riflettori puntati su chi per primo scoprirà il vaccino per il covid-19.

Ma oggi voglio un po’ uscire uscire da questa dinamica, di coronavirus ne ho già ampiamente parlato in un report che puoi scaricare gratuitamente qui.

Bristol Myers squibb – che da ora per semplicità chiamerò BMY – è un’azienda farmaceutica che non partecipa alla corsa per il vaccino ma è comunque interessante.

Infatti BMY – grazie all’acquisizione di Celegene – può contare su un farmaco per il mieloma multiplo chiamato Revlimid che sta avendo molto successo sul mercato.

Da qualche hanno registra una crescita del fatturato a 2 cifre e per il 2020, la sola vendita di questo farmaco, dovrebbe sfondare i 12 miliardi di dollari.

E tutto lascia presagire che la crescita nelle vendite continui, visto che Revlimid è protetto da un brevetto fino al 2026.

Ma Revlimid non è l’unica freccia nell’arco di BMY.

Bristol Myers ha infatti molte opportunità di crescita, grazie a farmaci che stanno performando molto bene come Opdivo – specializzato nel l’immunoterapia contro il cancro – e l’anticoagulante orale Eliquis, le cui vendite sono cresciute del 23% solo nel 2019.

Il panic selling – ovvero la vendita a qualsiasi prezzo di azioni e obbligazioni – che sta caratterizzando il mercato in questi giorni ha preso di mira anche titoli come BMY.

Questo potrebbe aprire opportunità interessanti, infatti purtroppo le persone continueranno ad ammalarsi anche durante la crisi economica e questo rende le aziende farmaceutiche uno degli asset con le maggiori potenzialità per il futuro.

BMY ha raggiunto un rapporto prezzo/utile veramente basso e probabilmente ingiustificato considerando le prospettive future dell’azienda.

Però anche in questo caso bisogna fare attenzione, prima di dire che il mercato si sta sbagliando bisogna fare un’analisi molto attenta del titolo che vogliamo mettere in portafoglio.

Io e il mio team passiamo tutta la giornata a studiare le grandi occasioni che si stanno aprendo visto che questa ondata di vendite sta colpendo anche le aziende in ottima salute..

…e che quindi possono ripartire alla grande appena la paura sarà passata.

Come proteggere i tuoi risparmi ai tempi del Coronavirus

In Italia abbiamo una informazione finanziaria veramente di basso livello ed è molto difficile reperire informazioni concrete ed attendibili.

Si cerca sempre di esasperare i toni, di creare panico nelle persone e questo è un grave danno per gli investitori.

in questi giorni ricevo moltissime domande, le persone mi chiedono cosa devono fare per proteggere i propri risparmi dal coronavirus.

Per rispondere a tutte queste domanda ho scritto uno Speciale Report. Clicca sul pulsante qui sotto per scaricarlo.

Per chi mantiene i nervi saldi e ha la pazienza di aspettare questi cali offrono occasioni che si verificano solo una volta ogni 10/15 anni.

Se non vuoi perdere l’opportunità di cogliere queste occasioni e vuoi sapere su quali azioni sto puntando per cavalcare il prossimo mercato toro manda un messaggio whatsapp al 392518677…

… un mio collega ti chiamerà e ti spiegherà come potrai, in modo facile e veloce, replicare tutte le operazioni che faccio sul mercato, senza fare nessuna analisi e rimanendo comodamente seduto sulla poltrona di casa tua.

Al tuo successo

Giuseppe.

Battere il Benchmark

“La guida definitiva per investire con profitto nel mercato americano e battere il benchmark ogni anno, grazie al Protocollo Pascarella”.

“Battere il Benchmark” + 6 Bonus del Valore REALE di 425 euro. Tutto a soli 27 euro (Spedizione Incluse) invece di 452,00 euro.

Clicca ADESSO sul pulsante qui sotto e approfitta di questa offerta

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Seguimi anche sul gruppo Facebook
"Battere il Benchmark"

Scopri gli Ultimi articoli